Materialinformationen_Kunststoff.jpg
 

Tolleranze per materiali plastici secondo la norma DIN 16901

Eventuali scostamenti dalle dimensioni nominali sono inevitabili nella produzione di pezzi stampati in plastica.

Le differenze dimensionali dovute al processo produttivo hanno diverse ragioni:

a) I parametri di trasformazione

   
    - uniformità del materiale plastico da stampaggio,
    - regolazione dell'impianto,
    - temperatura dello stampo,
    - deformazione dello stampo sotto pressione.

b) Condizioni dello stampo

    - Tolleranze di produzione per le dimensioni dello stampo (vedi norma DIN 16749),
    - Usura dello stampo,
    - Differenze di posizione di parti mobili dello stampo.

Questa norma definisce le tolleranze in considerazione dei suddetti aspetti e dei risultati di numerose misurazioni effettuate.

I diversi materiali plastici sono suddivisi in questa norma in serie di tolleranze. Tutti i materiali plastici utilizzati da BOPLA per le custodie standard PS, ABS, PC, Noryl SE 1 (PPE), PA (GF, GB), poliestere sono compresi nella serie 130 per la quale valgono le tolleranze seguenti. A causa del ritiro di lavorazione integrato nello stampo, le tolleranze sono applicabili solo per la rispettiva custodia realizzata con il materiale standard indicato.


 

oltre
di
0
1
1
3
3
6
6
10
10
15
15
22
22
30
30
40
40
53
53
70
per dimensioni indipendenti dallo stampo ¹)
 

± 0,18

± 0,19

± 0,20

± 0,21

± 0,23

± 0,25

± 0,27

± 0,30

± 0,34

0,38

per dimensioni legate allo stampo ²)
 

± 0,08

± 0,09

± 0,10

± 0,11

± 0,13

± 0,15

± 0,17

± 0,20

± 0,24

± 0,28

 

Campo di misura nominale

70
90
90
120
120
160
160
200
200
250
250
315
315
400
400
500
500
630
630
800
800
1000
per dimensioni indipendenti dallo stampo ¹)

± 0,44

± 0,51

± 0,60

± 0,70

± 0,90

± 1,10

± 1,30

± 1,60

± 2,00

± 2,50

± 3,00

per dimensioni legate allo stampo ²)

± 0,34

± 0,41

± 0,50

± 0,60

± 0,80

± 1,00

± 1,20

± 1,50

± 1,90

± 2,40

± 2,90

Indicazioni in mm

  1. Le dimensioni indipendenti dallo stampo sono misure che vengono formate in seguito all'interazione di elementi mobili dello stampo, ad es. le misure dello spessore delle pareti e del fondo, e che possono essere influenzate dall'utilizzo di spessori o tasselli.
  2. Le dimensioni legate allo stampo sono misure nella stessa parte dello stampo.